Lavora in profondità

 

Lavora in profondità - tonymincioni.it

Nonostante l’alluminio sia il 3° elemento chimico in ordine di abbondanza sulla Terra, è stato preziosissimo in epoche antiche.

Il motivo? Era molto difficile da estrarre e proprio per questo era raro e prezioso.

La svolta c’è stata solo nel 19° secolo quando gli scienziati hanno scoperto un valido processo di estrazione. Da allora, vi è abbondanza di alluminio come la viviamo oggi e tante cose sono migliorate grazie ad esso.

Mi piace raccontarti questo aneddoto perché è una buona metafora per parlare di potenziale umano. 

Il Tuo potenziale è proprio come l’alluminio.

Tre cose possiamo imparare da questa storia:

  1. C’è un grande potenziale in te.

Così come c’è un grande deposito di alluminio nella crosta terrestre, c’è un grande potenziale in te. Potresti non vederlo o sentirlo, ma è , in attesa di essere estratto. Il problema quindi non è che ti manca il potenziale; è se volerlo estrarre oppure no.

  1. Trova dov’è il Tuo potenziale.

Per estrarre l’alluminio, è necessario prima trovarlo. Allo stesso modo, per realizzare il Tuo potenziale, è necessario prima trovare dove si risiede… Potresti chiedere una Sessione di coaching

 

  1. Realizza il tuo potenziale.

Dopo aver capito dove si trova il Tuo potenziale, il passo successivo è quello di realizzarlo. 

È necessario estrarre il Tuo potenzialeInutile dire, questa è la parte più difficile…

La cosa importante è che sia che lo si sente o no, c’è un grande potenziale in te. 

VIENI A SCOPRIRLO MERCOLEDÌ 15 LUGLIO. 

CLICCA QUI!